Napoli. Litiga con la fidanzata e accoltella lo zio

Napoli. Litiga con la fidanzata e accoltella lo zio

Napoli. Litiga con la fidanzata e accoltella lo zio

I carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna sono intervenuti d’urgenza a Casalnuovo di Napoli, in via Nazionale delle Puglie dove era stato accoltellato un 41enne napoletano. L’uomo è stato soccorso è trasportato alla clinica “Villa dei Fiori” di Acerra dove è stato ricoverato anche se non è in pericolo di vita. Subito avviate le indagini che ahanno portato all’arresto di Liquori Gianluca, 40enne, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentato omicidio e di sequestro di persona. Nel corso delle indagini gli operanti hanno appurato che alle 07.00 del mattino a Casalnuovo, armato di coltello aveva aggredito il 41enne incensurato sferrandogli coltellate in varie parti del corpo. Subito dopo, per allontanarsi velocemente dalla zona, aveva bloccato un’auto in transito costringendo il conducente con la minaccia dell’arma a portarlo fino a Napoli. Il movente del gesto è verosimilmente riconducibile a dissidi tra i due soggetti nati a partire dalla fine di una relazione sentimentale tra l’arrestato e la nipote della vittima. 


ULTIME NEWS