ADDIO NUNZIO. I familiari in Spagna per il riconoscimento

ADDIO NUNZIO. I familiari in Spagna per il riconoscimento

I familiari in Spagna per il riconoscimento

Sono partiti ieri mattina all’alba i genitori e alcuni familiari di Nunzio Scarica, il 26enne trovato morto nel dirupo roccioso di Montessarat, a Ministrol a Barcellona in Spagna dopo un volo di 720 metri. Questa mattina i familiari di Nunzio erano attesi presso la camera mortuaria dell’istituto di medicina legale di Catalunya per il riconoscimento del corpo che servirà ad avviare le pratiche di rimpatrio della salma che potranno poi dare il via libera all’ultimo saluto al giovane 26enne di Torre Annunziata per il quale si ritiene che l’ipotesi più probabile della sua scomparsa sia un suicidio. La famiglia era stata avvertita dai carabinieri di Torre Annunziata della scomparsa del giovane. 


ULTIME NEWS