Inaugurata la nuova Sala Lounge Italo di Napoli

Inaugurata la nuova Sala Lounge Italo di Napoli

Inaugurata la nuova Sala Lounge Italo di Napoli

Italo per la salvaguardia e la tutela dei beni culturali e, in particolare, per il famoso Cubiculum n. 3 della Domus del Centauro di Pompei. È stato un party inaugurale all’insegna della cultura, dello spettacolo e soprattutto dei grandi progetti al servizio dei cittadini il taglio del nastro dell’esclusiva Sala “Lounge Italo Club” di Napoli alla stazione di piazza Garibaldi. Festeggiamenti con musica, star e cucina partenopea innaffiata da un ottimo Pinot Nero metodo Charmat offerto dall’azienda agricola Montini, partner degli eventi organizzati nelle esclusive Lounge targate Italo, e con il fantastico cocktail Italo Passion ideato per l’occasione. Madrina dell’evento l’attrice Rosalia Porcaro. Numerosi gi ospiti: tra questi Peppe Barra, Ciro Petrone e Marco Palvetti (interprete di Salvatore Conte) di Gomorra, Mariano Bruno, Francesco Albanese e Ivan e Cristiano (da “Made in Sud”), Gino Rivieccio, Claudia Megrè, Giacomo Rizzo, Barbara Foria, Barbara Petrillo, Lucia Cassini, Antonello Cuomo (cantante e “sosia di Antonello Venditti”), Giovanna Rei, Ramona Amodeo. Non sono mancate le istituzioni locali: Sandro Fucito, presidente del Consiglio comunale di Napoli, con gli assessori Nino Daniele (Cultura e Turismo), Alessandra Clemente (Politiche Giovanili e Innovazione), Mario Calabrese (Infrastrutture). E ancora, tra gli altri, il presidente dei Giovani Industriali di Napoli Susanna Moccia, il presidente della Bcc Napoli Amedeo Manzo, l’imprenditore Dario Scalella e i docenti universitari Raffaele Cercola e Luigi Caramiello. In occasione dell’evento Italo ha presentato la collaborazione con LoveItaly, associazione no profit impegnata in progetti di crowdfunding con lo scopo di tutelare e restaurare il patrimonio artistico italiano. Italo ha aderito infatti all’iniziativa volta a promuovere il restauro di una delle più belle stanze da letto del sito archeologico di Pompei, che sarà finanziato grazie alle donazioni ricevute attraverso la formula del crowdfunding.


ULTIME NEWS