INTER-JUVENTUS 2-1. Trionfo nerazzurro in rimonta, i bianconeri giù dal trono. Il tabellino e i voti

INTER-JUVENTUS 2-1. Trionfo nerazzurro in rimonta, i bianconeri giù dal trono. Il tabellino e i voti

Trionfo nerazzurro in rimonta, i bianconeri giù dal trono. Il tabellino e i voti

L’Inter ha sfidato la Juventus nel posticipo delle 18,00 di domenica 18 settembre, valido per la quarta giornata di Serie A. La sfida tra le due squadre è stata davvero molto interessante ed è terminata sul risultato di 2-1.

Primo tempo – Nei primi minuti della sfida è la Juventus a mostrarsi più vivace, proponendosi a ripetizione in fase offensiva ma scontrandosi costantemente con il muro difensivo dell’Inter. Al 25′ problema per Allegri che è costretto a richiamare in panchina Benatia per infortunio, al posto del centrale marocchino viene inserito Andrea Barzagli. Al 34′ clamorosa occasione per l’Inter con Icardi che ruba palla a Bonucci e prova il destro a giro colpendo il palo alla destra di Buffon che non poteva arrivare sul pallone. Al 37′ è la volta della Juventus di rendersi pericolosa, Dybala sfugge agli avversari sulla destra e la tocca per Pjanic che di destro sfiora il palo lontano con Handanovic immobile. Al 45′ l’arbitro concede 1′ di recupero al termine del quale l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

Secondo tempo – Nei primi 10′ della ripresa è l’Inter a giocare meglio. La squadra di de Boer riesce a tenere alta la difesa non permettendo alla Juventus di ripartire proponendosi con una certa insistenza in fase offensiva. Al 55′ occasione per l’Inter con Eder che prova il tiro dai 25 metri, deviato da Chiellini, Buffon è ingannato dalla traiettoria ma il pallone esce davvero di poco. Al 63′ ancora pericolosa l’Inter con un’accelerazione di Joao Mario che serve per Icardi che cambia gioco per Candreva che lascia partire il destro al olo sfiorando il palo lontano. Al 66′ si sblocca la partita con la Juventus che passa in vantaggio con una rete di Stephan Lichtsteiner che viene servito da Alex Sandro e anticipa Santon infilando Handanovic. Nemmeno il tempo di festeggiare che arriva il pareggi dell’Inter firmato da Mauro Icardi che ciene servito da calcio d’angolo da Candreva e svetta più in alto di Mandzukic e Bonucci riportando il risultato in parità. Al 78′ l’Inter passa in vantaggio con una rete di Perisic, Banega ruba palla ad Alex Sandro e serve in area Icardi che crossa per Perisic che di testa supera Buffon. All’81’ pericolosa la Juventus con Alex Sandro che serve Higuain con un traversone, l’argentino prova il colpo di testa a giro sfiorando il palo lontano. Al 90′ Banega viene espulso per doppio giallo. L’arbitro decreta 4′ di recupero durante i quali il risultato non cambia. L’Inter si aggiudica quindi il derby d’Italia con una prova davvero superlativa ai danni di una Juventus apparsa piuttosto svogliata.

Tabellino e voti

Inter (4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 6, Miranda 6, Murillo 6, Santon 5,5 (Miangue: 6); Joao Mario 7, Medel 6 (Felipe Melo: 6); Candreva 6,5, Banega 6,5, Eder 5,5 (Perisic: 7); Icardi 7,5.

Juventus (3-5-2): Buffon 6; Benatia SV (Barzagli: 6), Bonucci 5,5, Chiellini 6 (Pjaca: SV); Lichtsteiner 7, Khedira 5,5, Pjanic 5, Asamoah 5,5, Alex Sandro 6; Mandzukic 5 (Higuain: 5,5), Dybala 6.

Marcatori: 66′ Lichtsteiner (J), 68′ Icardi (I), 78′ Perisic (I)

Cartellini: 19′ Lichtsteiner (G), 29′ Barzagli (G), 46′ Asamoah (G), 46′ Medel (G), 84′ Banega (G), 90′ Banega (G/R), 95′ Handanovic (G).


ULTIME NEWS