Gragnano. Like a una ragazza scatena rissa tra 20 uomini con 3 arresti

Gragnano. Like a una ragazza scatena rissa tra 20 uomini con 3 arresti

Gragnano. Like a una ragazza scatena rissa tra 20 uomini con 3 arresti

Una rivalità tra uomini iniziata sul social Facebook, per qualche “mi piace” di troppo e sfociata in una mega-rissa che ha coinvolto circa 20 persone avvenuta intorno alle 22 di martedì sera, seminando panico tra le palazzine della zona di Sigliano. Ma la lotta, scaturita da qualche apprezzamento di troppo nei confronti di alcune ragazze del posto da parte di altri uomini, ha infastidito il gruppo di residenti di Sigliano che hanno deciso di affrontare gli pseudo-contendenti direttamente in strada. Urla e spintoni si sono trasformati presto in aggressioni fisiche e in una sassaiola, alimentata anche da bastonate. Nel parapiglia generale, che ha coinvolto più persone, è spuntata anche un’ascia che è stata poi sequestrata dai carabinieri della stazione di Gragnano, intervenuti sul posto. Nel pieno della lite, infatti, sono giunti i militari dell’Arma che hanno fermato e arrestato 3 degli autori della mega-rissa scaturita nella zona periferica della città della pasta. A finire in manette Agostino Buonacera, 36enne insieme ai fratelli Pascal e Francesco Lavano, di 38 e 43 anni, tutti e tre disoccupati.

***TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA OGGI***


ULTIME NEWS