Lega i capelli della sua bimba al carrello della spesa: “Ti prego papà smettila”

Lega i capelli della sua bimba al carrello della spesa: “Ti prego papà smettila”

Lega i capelli della sua bimba al carrello della spesa: "Ti prego papà smettila"

Ha legato i capelli della figli ad un carrello ed ha iniziato a trascinarla tra gli scaffali di un supermercato. Una scena raccapricciante di maltrattamento verso sua figlia, una bimba di pochi anni che chiedeva a suo padre di terminare quella sofferenza.  E’ successo in un supermercato di Cleveland, negli Stati Uniti: la scena non è passata inosservata alle persone presenti e, in particolar modo ad una donna, Erika Burch, che ha deciso di scattare alcune foto per documentare l’accaduto. La donna ha anche allertato immediatamente la polizia che sta indagando per risalire all’identità dell’uomo. “Aveva i capelli avvolti intorno al carrello e la trascinava! Lei lo pregava di smettere e diceva “Smettila ti prego, ti prometto che non lo faccio più”.


ULTIME NEWS