Salernitana, Sannino “perdona” i gemelli del gol

Salernitana, Sannino “perdona” i gemelli del gol

Salernitana, Sannino "perdona" i gemelli del gol

La speranza è che il messaggio sia giunto a destinazione. Chè contro il Trapani la Salernitana non potrà permettersi altre battute d’arresto. Lo sa bene Beppe Sannino che, dopo aver stretto i denti nella trasferta di Cesena riuscendo a portare a casa un punto sofferto ma prezioso, ora spera di cancellare lo zero che campeggia da inizio campionato nella casella delle vittorie conquistate. Il tecnico di Ottaviano in Romagna ha effettuato un ampio turn-over che, oltre a far rifiatare  suoi calciatori è servito per lanciare un messaggio: vietato cullarsi sugli allori. Diktat rivolto principalmente ai “gemelli del gol”, Massimo Coda e Alfredo Donnarumma, apparsi in affanno e incapaci d’essere incisivi come in passato. Di qui la decisione di tenerli in panchina per tutti i 90’ nonostante le alternative non stessero convincendo a pieno. Una lezione che, si spera, sia servita per caricare a mille la coppia d’attacco, desiderosi di riscattarsi sia con il proprio allenatore che con il pubblico dell’Arechi. Probabile, dunque, che a entrambi venga data una chance dal 1’, ricomponendo quella coppia che fino alla partita con il Cesena era stata sempre utilizzata dall’ex allenatore di Carpi e Catania.

+++ TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS