Si sente un supereroe: 19enne si lancia nel vuoto e muore

Si sente un supereroe: 19enne si lancia nel vuoto e muore

Si sente un supereroe: 19enne si lancia nel vuoto e muore

Una morte assurda, una storia che lascia senza parole. Victoria Halliday è morta a 19 anni dopo aver fatto quello che le voci nella sua testa le hanno detto di fare. Victoria, infatti, soffriva di disturbi mentali che la portavano a credere di essere un super eroe con poteri speciali. Per questo si è lanciata nel vuoto da 42 metri, perché si sentiva invincibile. La ragazza voleva salvare le persone dai “cattivi” e già una volta, come riporta Metro, aveva scalato lo stesso palazzo con l’intenzione di lanciarsi e volare, ma era stata fermata dalla polizia. Questa volta non sono riusciti a fermarla: il 15 luglio di ques’anno Victoria si è schiantata al suolo. Si cerca si capire se ci sono responsabilità per questa morte tanto assurda. La 19enne era stata dimessa dall’ospedale perchè sembrava ormai lucida e stabile, due settimane dopo è stata trovata morta.

Si sente un supereroe: 19enne si lancia nel vuoto e muore 


ULTIME NEWS