Arbitri, infuria la guerra: Nicchi accusa di ingratitudine Braschi

Arbitri, infuria la guerra: Nicchi accusa di ingratitudine Braschi

Arbitri, infuria la guerra: Nicchi accusa di ingratitudine Braschi

“Ringrazio Stefano Braschi: tu sai quanto ho fatto per te, quando tornato dal Siena nessuno ti voleva e io ti ho imposto a tutti perche’ credo nelle persone e nelle tue qualita’. Te ne ho dato atto anche in tutte quelle nottate in cui siamo stati a parlare di tutto e ti ho anche gratificato a livello economico. Oggi io mi sarei aspettato che se tu avessi avuto da dirmi qualcosa me lo avresti detto. Sono scelte che non condivido nei modi e nei tempi, ma va bene cosi'”. Il presidente uscente dell’Associazione italiana arbitri (Aia), Marcello Nicchi, si scaglia contro l’ex arbitro ed ex designatore di Serie A, Stefano Braschi, candidato quale vice presidente al fianco dello sfidante di Nicchi, Antonio Zappi. “Te ne ho sempre dato atto – rileva Nicchi nel suo discorso all’Assemblea elettiva dell’Aia in corso all’Hilton Fiumicino -, anche in tutte quelle nottate in cui siamo stati a parlare di tutto e ti ho anche gratificato a livello economico. Se dovevi dirmi qualcosa mi aspettavo che me lo avresti detto in faccia. Sono scelte che non condivido, ma tutto e’ legittimo”.


ULTIME NEWS