Fonderie Pisano, malore per la pasionaria al fianco degli operai

Fonderie Pisano, malore per la pasionaria al fianco degli operai


Ha passato quattro giorni incatenata ai cancelli delle Fonderie Pisano, questa mattina è stata trasportata all’ospedale di Salerno per via di un malore. La signora Angela Petrone, moglie di uno dei lavoratori dell’opificio che in queste ore ha ricevuto la lettera di licenziamento. Sembrerebbe che già da tempo la donna prendesse medicinali per alcuni problemi di salute, sospendendo tutte le cure dal giorno della protesta. Intanto la protesta dei lavoratori, sul tetto della fabbrica di via Dei Greci, continua. Ieri alcuni di loro hanno manifestato davanti al Tribunale di Salerno. Altri sono stati ricevuti dall’arcivescovo, monsignor Luigi Moretti, che si è impegnato a far visita lunedì prossimo in fabbrica. 


ULTIME NEWS