“Vietato l’ingresso alle donne”, un negoziante nella bufera

“Vietato l’ingresso alle donne”, un negoziante nella bufera

"Vietato l'ingresso alle donne", un negoziante nella bufera

I cani possono entrare, le donne no: è il cartello apparso all’ingresso di un negozio di Barbiere, a Palma di Maiorca. Il proprietario del “Sindacate Barbers”, Bib Van den Hoek, un uomo olandese che vive nelle Baleari da dieci anni, è stato sommerso dalle proteste. Lui ha spiegato che i suoi servizi sono rivolti esclusivamente a uomini e che “donne e bambini cambierebbero l’atmosfera della bottega”. Il barbiere è stato invitato a ritirare il cartello, ma ha rifiutato, affermando di avere intenzione di resistere “fino a quando non mi minacceranno con una multa molto salata”. L’uomo ha inoltre precisato: “Non ho nulla contro donne e bambini, cerco solo di tutelare un’atmosfera che piace a me e ai miei clienti”.


ULTIME NEWS