Poggiomarino. Scoperto avvocato “abusivo”, esercitava senza abilitazione

Poggiomarino. Scoperto avvocato “abusivo”, esercitava senza abilitazione

Scoperto avvocato "abusivo", esercitava senza abilitazione

Poggiomarino. Si fingeva avvocato e, come tale – con tanto di targa posta sul cancello dello suo studio profssionale – ha ingannato decine di clienti. La Polizia di Stato, su delega della Procura della Repubblica di Torre Annunziata, ha scoperto l’inganno e ora l’uomo è accusato di esercitare abusivamente la professione di avvocato. In seguito ad una segnalazione, i poliziotti hanno proceduto alla perquisizione dello studio – abitazione del soggetto dove sono state trovate e sequestrate circa cento pratiche in cui il sedicente “avvocato” scompariva quale delegato o procuratore di ignari clienti. L’uomo, sebbene laureato, non ha ancora conseguito la necessaria abilitazione alla professione, per cui non è un avvocato. La polizia ha inoltre sequestrato la targa posta sul cancello di ingresso in cui l’indagato si qualificava come “Avvocato civilista”. Dovrà ora rispondere di esercizio abusivo della professione. 


ULTIME NEWS