Salernitana. Le presenze calano ma l’Arechi tiene testa all’Olimpico

Salernitana. Le presenze calano ma l’Arechi tiene testa all’Olimpico

Salernitana. Le presenze calano ma l'Arechi tiene testa all'Olimpico

Uno scarto minimo, in favore della “figlia maggiore”. Che non cancella un dato inequivocabile in quest’inizio di stagione così particolare per Claudio Lotito. Il “pres” continua a raccogliere dei plebisciti importantissimi per la serie B con la Salernitana mentre nella Capitale la Lazio resta sempre più sola. L’Olimpico, domenica pomeriggio per il match con l’Empoli, è rimasto una “cattedrale nel deserto”: soltanto 10100 gli spettatori che hanno assistito alla vittoria degli uomini di Simone Inzaghi che hanno lasciato ampie porzioni vuole degli spalti del “tempio del calcio”. Nella città d’Arechi, invece, la situazione è completamente diversa. Anche nelle “giornate no”. Dimostrando che – proprio come cantano i tifosi granata – «Salerno non è la Lazio». Quantomeno nei dati degli spettatori. 

I 9943 tifosi presenti sabato pomeriggio sulle gradinate del “principe degli stadi” rappresentano il record negativo stagionale: nelle prime due uscite interne, infatti, la Salernitana ha raccolto dei veri e propri bagni di folla.

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS