Nel metrò Toledo un totem multimediale per la divulgazione scientifica

Nel metrò Toledo un totem multimediale per la divulgazione scientifica

Nel metrò Toledo un totem multimediale per la divulgazione scientifica

La “Notte Europea dei Ricercatori” vede protagonista quest’anno anche la metropolitana di Napoli. L’evento che coinvolge oltre 300 città europee, culminerà a Napoli venerdì a partire dalle 16 alla stazione Toledo con l’iniziativa “Toledo di notte, fisici underground”. Nella spettacolare ambientazione architettonica della fermata, i ricercatori della sezione campana dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, in collaborazione con l’Anm e l’Università Federico II, inaugureranno un “Totem multimediale” per la divulgazione scientifica del più ampio progetto “telescopio-rilevatore di raggi cosmici”, già sperimentato con successo da oltre un anno nella galleria di scavalco della stazione all’altezza dell’opera di Bob Wilson. Il percorso inizierà con un gazebo collocato in via Toledo e continuerà in compagnia dell’associazione Ponys che, attraverso incredibili esperimenti, farà scoprire ai ai viaggiatori le fondamentali leggi della natura.I membri di questa associazione coinvolgeranno il pubblico in esperimenti interattivi nei quali verranno  mostrati i fenomeni della diffrazione e della riflessione con speciali lampade  e glicerina; accenderanno lampadine, faranno spugne di sapone e creeranno il plasma col solo uso di un microonde; spiegheranno con sonar e pedane rotanti, i principi fisici  che si nascondono negli  sport che tanto amiamo. 


ULTIME NEWS