Salerno. Fonderie a Campagna, sindaci pronti alle barricate

Salerno. Fonderie a Campagna, sindaci pronti alle barricate

Salerno. Fonderie a Campagna, sindaci pronti alle barricate

La famiglia Pisano scopre le carte sul tavolo del Ministero per lo Sviluppo Economico e illustra i dettagli per la delocalizzazione delle Fonderie nell’area dell’ex Rdb di Campagna. Ma i sindaci della Piana del Sele sono pronti a issare le barricate per bloccare sul nascere il trasferimento dell’opificio industriale. L’ennesimo polverone sull’azienda di via Dei Greci si è sollevato non appena la proprietà ha reso noti gli esiti dell’incontro avuto ieri mattina a Roma con i delegati di Mise (Gianpiero Castano e Manuela Gatta), Invitalia (Stefano Immune), Comune di Salerno (il sindaco Enzo Napoli e l’assessore Roberto De Luca), Regione Campania (il vice presidente Fulvio Bonavitacola e gli assessori Amedeo Lepore e Sonia Palmieri) e organizzazioni sindacali (Maurizio Marcelli, Andrea Amendola, Francesca D’Elia e Anselmo Botte).

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS