Maksimovic: “Ho sempre voluto il Napoli”

Maksimovic: “Ho sempre voluto il Napoli”

Maksimovic: "Ho sempre voluto il Napoli"

“L’impatto con NAPOLI e’ stato molto bello e immediato. Mi avevano parlato dell’ambiente, ma viverlo di persona e’ diverso e ancora piu’ bello. Poi ieri sera l’urlo del San Paolo e’ stato davvero da brividi. Una notte che ricordero’ a lungo…Giocare in Champions e’ una emozione stupenda, farlo al san Paolo e’ ancor piu’ emozionante”. Con queste parole, in un’intervista rilasciata a Radio Kiss Kiss, Nikola Maksimovic racconta le sensazioni che sta provando da quando e’ iniziata la sua avventura in azzurro. Una telenovela il suo trasferimento dal Torino a NAPOLI, ma per il giocatore sicuramente con il lieto fine. “Da tempo ero in contatto con la societa’. Ringrazio De Laurentiis per la stima e la fiducia, ma personalmente ho sempre voluto venire al NAPOLI. Ho dovuto aspettare addirittura l’ultimo giorno di mercato, pero’ tutto si e’ concluso come volevamo e sono felice. Sono in un gruppo fantastico che puo’ competere su ogni fronte”, ha spiegato Maksimovic, ieri in campo per sostituire l’infortunato Albiol al 10° del primo tempo di NAPOLI-Benfica. “Mi spiace molto per Raul che e’ un campione e un bravissimo ragazzo, ma sono contento di essere stato all’altezza del compito. Devo dire che la squadra mi ha aiutato moltissimo, da Reina, a Koulibaly fino a tutti gli altri compagni. Mi hanno incitato e ho rotto subito il ghiaccio perche’ mi hanno subito affidato la palla”. “Non sono ancora al top della condizione perche’ non giocavo da oltre due mesi, ma mi sono trovato bene e la condizione e’ crescente. Sono da 25 giorni al lavoro con Sarri e sto migliorando costantemente”, ha proseguito il difensore serbo che poi analizza la vittoria sul Benfica, squadra che non perdeva fuori casa da 9 mesi. “Abbiamo disputato una partita quasi perfetta, per 75 minuti abbiamo comandato il gioco tenendo sotto un dei Club piu’ titolati d’Europa. Questo ci da’ grande carica ma sappiamo benissimo che dobbiamo proseguire cosi’ perche’ la strada e’ lunga”. Visto il forfait di Albiol, domenica a Bergamo tocchera’ ancora a lui. “Vediamo cosa decidera’ il mister, ma certamente ho piena responsabilita’ del mio compito e sono concentratissimo per dare il meglio. Continuero’ a lavorare sodo per farmi trovare pronto”.


ULTIME NEWS