Napoli. Denunciato giardiniere del Comune: timbrava cartellino ma faceva altri lavori

Napoli. Denunciato giardiniere del Comune: timbrava cartellino ma faceva altri lavori

Napoli. Denunciato giardiniere del Comune: timbrava cartellino ma faceva altri lavori

Un giardiniere del Comune di Napoli, Salvatore Molino, in servizio all’ VIII Municipalita’ (Ponticelli-Barra, San Giovanni), è stato sottoposto ad obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria con l’accusa di truffa aggravata continuata a danno dell’amministrazione. Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dalla sezione reati contro la pubblica amministrazione della Procura di Napoli, il giardiniere, che era incaricato della manutenzione del “Parco De Simone”, in via Ulisse Prota Giurleo, dopo aver timbrato il cartellino si dedicava a svariati lavori, di falegnameria, presso imprese artigiane, negozi e bar, ed a volte tornava a casa. Molino aveva anche denunciato lo smarrimento del cartellino marcatempo ed aveva dichiarato di aver svolto un servizio in realtà mai prestato. La Polizia Municipale ha comunicato alla Direzione del personale del Comune la misura coercitiva notificata al giardiniere per l’avvio dei procedimenti disciplinati previsti. 


ULTIME NEWS