Metropolitana a Londra: spillette per fa parlare i passeggeri, gente inorridita

Metropolitana a Londra: spillette per fa parlare i passeggeri, gente inorridita

Metropolitana a Londra: spillette per fa parlare i passeggeri, gente inorridita

La fama dei pendolari londinesi come dei musoni allergici al prossimo è stata rinforzata dalle reazione collettiva e pressochè unanime a una misteriosa campagna che invita i passeggeri della metropolitana di Londra a fare due chiacchiere in viaggio. Spillette con la domanda “Tube chat?” (Due chiacchiere sulla Tube?) sono state distribuite su tutta la rete della London Underground, tra l’orrore dei passeggeri abituali. Transport for London (TfL), la società che gestisce la Tube, ha tenuto a precisare di non sapere nulla del spillette, che usano lo stesso carattere e lo stesso design dei badge “Baby on board” distribuiti alla madri in attesa che prendono la metropolitana. Le spillette vengono distribuite insieme a un foglietto che recita “Fate due chiacchiere con i vostri compagni di viaggio. Indossate questo badge per far sapere agli atri che vi interessa. due chiacchiere al giorno vi faranno bene. Cominciate e usarlo oggi!”. Una portavoce TfL ha detto “Certamente è qualcosa che non abbiamo creato noi, stiamo tentando di metterci in contatto con le persone dietro questa campagna perchè non consentiamo mai a nessuno di usare il nostro brand senza il nostro permesso. E’ una cosa pericolosa, non vogliamo che crei confusione”. Su Twitter le reazioni sono tra lo scandalizzato e il divertito mentre si scatena la classica ironia britannica. “Cosa è questa mostruosità? E’ troppo, fateli smettere” twitta un’utente. Un altro dice “voglio la spilletta ‘non disturbare'”. Pullulano le foto di spillette truccate: “svegliatemi se sale un cane” recita una. “la vita non ha senso e tutto muore” un’altra. E ancora “non pensate neppure a parlarmi”. La potente sintesi di un utente di Twitter: “Qualche sciocco irresponsabile sta cercando di minare il tessuto sociale invitando a parlare sulla London Underground”. 


ULTIME NEWS