Van Gogh a Castellammare: erano a casa di Raffaele Imperiale

Van Gogh a Castellammare: erano a casa di Raffaele Imperiale

Van Gogh a Castellammare: erano a casa di Raffaele Imperiale

Erano all’interno di un’abitazione di un narcotrafficante, Raffaele Imperiale, arrestato a gennaio scorso, i due quadri di Van Gogh recuperati dal Gico della Guardia di Finanza nell’ambito di un’operazione antidroga svolta nel Napoletano. L’operazione “Vincent” rientra nelle indagini sul clan camorristico Amato-Pagano, impegnato nel traffico internazionale di stupefacenti e alleato di associazioni internazionali dedite al narcotraffico. Decisive, per il ritrovamento dei quadri, le dichiarazioni rese da Mario Cerrone, arrestato con Imperiale lo scorso gennaio. Dopo il recupero, avvenuto in un’abitazione nella disponibilità di Imperiale a Castellammare di Stabia, dall’Olanda è stato inviato un perito del Museo di Amsterdam, dal quale i quadri erano stati rubati nel 2002, che ne ha attestato l’autenticità. I quadri sono stati ritrovati avvolti in una tela di cotone.


ULTIME NEWS