Aggrediscono bimbo di 11 anni e gli gettano candeggina negli occhi

Aggrediscono bimbo di 11 anni e gli gettano candeggina negli occhi

Aggrediscono bimbo di 11 anni e gli gettano candeggina negli occhi

Un bambino di 11 anni stava camminando insieme a due suoi amici per le strade di Birmingham, quando è stato avvicinato da un gruppo di sei ragazzi, che l’hanno aggredito versandogli della candeggina negli occhi. I fatti sono avvenuti lo scorso 22 settembre nei pressi della Great Barr School e da allora il giovane, traumatizzato, non è più tornato a scuola.

“Mio figlio mi ha chiamato allarmato per dirmi che il suo amico era stato appena aggredito. Sentivo le urla in sottofondo” ha raccontato la madre di uno dei ragazzini che quel giorno erano in compagnia della vittima. “Ha detto che questi ragazzi lo avevano avvicinato. Uno lo teneva fermo giù, mentre l’altro gli ha versato una bottiglia di candeggina addosso e negli occhi. Il liquido era stato messo in una bottiglia di una bevanda gassata” ha spiegato ancora la donna. “Ho chiamato sua madre per chiederle come stava. Mi ha detto che è molto scosso e non è più tornato a scuola da allora” ha continuato. “Mio figlio mi ha detto che il suo amico è molto tranquillo e per qualche motivo quei bulli lo hanno preso di mira”. Fortunatamente, il bimbo, che sarebbe al suo primo anno alla Great Barr, non è stato ferito in modo grave perché gli occhiali che portava al momento dell’attacco, avrebbero fatto in qualche modo da scudo

 


ULTIME NEWS