Rapina con mazze da baseball al market: caccia ai baby-banditi di Salerno

Rapina con mazze da baseball al market: caccia ai baby-banditi di Salerno

Rapina con mazze da baseball al market: caccia ai baby-banditi di Salerno

Fanno irruzione in un supermercato “armati” di mazze da baseball ma la tempestiva reazione dei dipendenti li costringe a darsi alla fuga senza il bottino. È quanto accaduto intorno alle 13 di ieri in via Trento, nel quartiere di Mercatello a Salerno. 

Il tentativo di rapina ha visto protagonisti due giovani che, approfittando dell’orario di punta, si sono introdotti nel market con il volto travisato da bandane e con dei bastoni in legno da utilizzare come oggetti contundenti. Un’azione premeditata e che nelle intenzioni della gang si sarebbe dovuta concludere in modo diverso. I due, infatti, dopo aver fatto irruzione nel supermercato hanno iniziato a colpire le casse con le mazze da baseball, al fine d’intimorire la dipendente e indurla a consegnargli l’incasso di giornata.

Ma l’azione intimidatoria non ha sortito gli effetti sperati. Il personale dell’attività commerciale ha prontamente reagito, costringendo i banditi a desistere dall’intento criminale e a darsi alla fuga. I dipendenti hanno anche provato a bloccare i rapinatori inseguendoli tra le strade di Mercatello ma i due sono riusciti a far perdere le proprie tracce. A quel punto è stato lanciato l’allarme per provare a bloccare la loro fuga. 

+++GLI APPROFONDIMENTI NELL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS