Alessandro annega a 11 anni, forse è suicidio

Alessandro annega a 11 anni, forse è suicidio

Alessandro annega a 11 anni, forse è suicidio

Alessandro, un bambino di 11 anni è morto dopo essere caduto in un canale di irrigazione. È accaduto in viale di Campo Salino, nella zona agricola di Maccarese. A tirarlo fuori dall’acqua un poliziotto del commissariato di Ostia libero da servizio che era andato a prendere il figlio in una scuola vicina. L’agente si è precipitato e ha afferrato il bambino portandolo in superficie. Le manovre di rianimazione sono durate a lungo, ma sono state inutili. Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo alla Procura di Civitavecchia. Le operatrici sociali avevano segnalato nei mesi scorsi una situazione familiare terribile per quanto riguarda la vita familiare del piccolo. Come riporta il Corriere della Sera, il bimbo aveva manifestato molti disagi dicendo: «Non ce la faccio più, ora mi ammazzo». Aveva riferito che i genitori si drogavano davanti a lui e gli procuravano violenze. Sulla vicenda procedono gli investigatori.  


ULTIME NEWS