Task force anti-droga nell’Agro, arresti e denunce

Task force anti-droga nell’Agro, arresti e denunce

Task force anti-droga nell'Agro, arresti e denunce

NOCERA INFERIORE – Continuano in tutto l’agro nocerino – sarnese i controlli antidroga dei Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore che nella giornata di ieri, in distinte operazioni, hanno arrestato due persone per spaccio di sostanze psicotrope, denunciandone un’altra in stato di libertà per coltivazione illegale e detenzione di stupefacenti. 

Nel corso della mattinata, infatti, i militari della Stazione di Nocera Superiore e della Sezione Operativa, supportati da quelli del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno arrestato Camillo NIZZA, 28 anni, pregiudicato del luogo, ritenuto responsabile di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. 

I Carabinieri, nel corso di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, hanno rinvenuto 20 gr. di “cocaina”, materiale per il confezionamento dello stupefacente e 3.270 euro in contanti, verosimilmente provento dell’attività illecita. Il 28 enne è stato tradotto, quindi, presso la Casa Circondariale di Salerno a disposizione dell’Autorità Giudiaria. 

Nel medesimo contesto, infine, i Carabinieri della Tenenza di Cava de’ Tirreni hanno denunciato a piede libero un incensurato del luogo, A.T. di anni 20, per coltivazione illegale e detenzione di sostanze stupefacenti. 

I militari, infatti, nel corso di una perquisizione sull’autovettura del giovane, fermato durante un normale controllo di polizia, hanno rinvenuto, 3 grammi di “marijuana”, 10 grammi di “hashish”, 1 pianta di “cannabis indica” ed una trentina di semi della medesima pianta. 


ULTIME NEWS