Salerno, un pezzo di metallo in una merendina: bimba di 16 mesi in ospedale

Salerno, un pezzo di metallo in una merendina: bimba di 16 mesi in ospedale

Salerno, un pezzo di metallo in una merendina: bimba di 16 mesi ricoverata

 Sara’ dimessa domani la bambina di 16 mesi di Montecorvino Rovella (SALERNO) che e’ stata ricoverata nell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di SALERNO per aver ingerito un pezzo di metallo trovato in una merendina che stava mangiando. La piccola, in ottime condizioni, si trova sotto osservazione al reparto di chirurgia pediatrica del nosocomio salernitano; ha anche espulso il corpo estraneo che era stato individuato dopo un esame radiografico. Accanto a lei i genitori, una coppia residente a Montecorvino che non l’ha mai lasciata sola. Il padre, un disoccupato che si arrangia con lavori saltuari, il giorno prima aveva comprato il pacco di merendine in un  discount di Montecorvino Rovella. All’interno della merendina che la bimba stava mangiando vi era anche un altro pezzo di metallo. A trovare il secondo pezzo di metallo e’ stato proprio il padre che, insieme con la moglie, ha deciso di portare la figlia in ospedale per accertamenti anche se la piccola non presentava, a prima vista, alcuna criticita’. Immediata la denuncia dei genitori ai carabinieri che hanno trovato e sequestrato anche altre otto confezioni uguali risalenti ad una ditta in provincia di Brescia. Si attendono i rilievi del NAS per valutare se anche le altre merendine contengano oggetti estranei.


ULTIME NEWS