Politico tradisce la moglie a Scafati. Trema la maggioranza di Aliberti

Politico tradisce la moglie a Scafati. Trema la maggioranza di Aliberti


Una scappatella che rischia di mettere in crisi la tenuta della maggioranza a Scafati. Una relazione extra-coniugale delicata, tanto da far vestire i panni da mediatore a Pasquale Aliberti. Sì, perché la vicenda sentimentale, che vede protagonista un consigliere comunale molto vicino al primo cittadino, rischia di mettere a repentaglio gli equilibri – già minati dalle varie vicende giudiziarie – all’interno della sua coalizione. 

Una storia d’amore che pare uscita da un romanzo Harmony, consumatasi tra Scafati e Boscoreale, che ha mobilitato l’intera classe politica di Palazzo Mayer e rischia di essere il tormentone autunnale nella città dell’Agro nocerino. Lui è un noto professionista scafatese con la passione per la politica, consigliere comunale e fedelissimo di Pasquale Aliberti. Su di lei invece si sa molto poco, se non che ha deciso di tradire il marito poiché stregata dagli occhi dell’avvenente esponente del centrodestra locale. I due, secondo i ben informati, dopo un primo scambio di battute, si sarebbero lasciati andare a un’appassionante storia d’amore da tenere segreta a tutti i costi. Entrambi, infatti, sono sposati e, d’intesa, avevano deciso di tenere nascosta la relazione. Ma gli incontri tra i due da sporadici sono diventati sempre più frequenti. Per questo la loro presenza, in più di un’occasione, non è passata inosservata nella zona di via Panoramica, a Boscoreale. Lontani da occhi indiscreti si sono lasciati andare a passionali effusioni. Tutto sembrava girare nel verso giusto fino a quando non sono stati beccati. Sempre voci di corridoio dicono che a scoprire la liaison d’amore sia stato proprio un altro esponente politico, sempre in quota maggioranza, che avrebbe immediatamente riconosciuto l’uomo che siede tra i banchi del consiglio comunale scafatese. Una scoperta che l’avrebbe mandato su tutte le furie, tanto da ritenere opportuno di avvisare il marito della donna protagonista del tradimento. Così è stato proprio il coniuge di lei a scoprirli, in un affittacamere di via Panoramica, sempre a Boscoreale. Il consigliere fedigrafo ci ha messo poco per risalire all’autore della soffiata, scoprendo che si trattava di un suo alleato politico. Una vicenda venuta a galla proprio a ridosso dell’ultima riunione dei capigruppo in Comune, che ora fa temere per le sorti della maggioranza.

Così il primo cittadino, da giorni, starebbe vestendo i panni del mediatore. L’obiettivo è far tornare sulla retta via l’alleato, facendo vincere i valori della famiglia per cui si batte quotidianamente come primo cittadino. Per il momento i primi colloqui, anche con i genitori dell’alleato autore della scappatella, non avrebbero sortito gli effetti desiderati. Quello che per adesso appare davvero molto sicuro è che la vicenda ha già sbarcato le ricevitorie del Lotto della città dell’Agro. D’altronde il terno secco da giocare, sulla ruota di Napoli, è già servito: 17 (il tradimento), 40 (il politico) e 13 (gli amanti).

TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA OGGI


ULTIME NEWS