DSC-525W, la security cam da interno con video in alta definizione e audio

DSC-525W, la security cam da interno con video in alta definizione e audio

DSC-525W, la security cam da interno con video in alta definizione e audio

L’aumento di furti e rapine in ambito domestico induce un sempre maggior numero di persone ad installare videocamere di sicurezza, per il monitoraggio di ambienti interni ed esterni, che segnalino accessi indesiderati, contribuendo a scongiurare violazioni di domicilio, sia quando si è in casa che quando si è lontani.

Tra le videocamere più diffuse ed efficienti vi sono le PTZ, ovvero quelle in grado di spostarsi nel piano orizzontale (Pan) e in quello verticale (Tilt) oltre ad essere dotate di un obiettivo con Zoom.

A questa categoria appartiene la DSC-525W (ref. 512396) della Thomson (marchio della francese Avidsen), che è dotata di zoom digitale (4x) e, grazie a due motori interni, si muove nel piano orizzontale (per 300°) e in quello verticale (per 90°).

È una videocamera IP, ovvero si collega da internet, attraverso cavo ethernet (10/100) o Wi-Fi (802.11b/g/n), così da essere accessibile e controllabile in tempo reale da remoto, mediante smartphone o tablet, su cui va installata un’app gratuita, ThomView, semplice e ben fatta, disponibile su App Store e Google Play.

Nella confezione di vendita, oltre la videocamera, sono presenti l’alimentatore (5V CC/ 2A), l’antenna Wi-Fi, un cavo RJ45 per connessione alla rete, una staffa snodabile con tasselli e viti per il fissaggio a parete, e un CD-ROM con il software per PC.

Progettata per essere installata all’interno, la DSC-525W è costruita con robusta plastica di colore bianco e nero. Ha dimensioni compatte (90 x 90 x 125 mm) ed un design moderno, sobrio ed elegante, che ne facilitano l’inserimento in qualsiasi contesto.

Completamente plug&play, quindi estremamente semplici, l’installazione e la configurazione (durante il nostro test, abbiamo impiegato non più di 5 minuti). Basta inquadrare con lo smartphone un QR code presente sulla videocamera e seguire le istruzioni. Nel pannello di gestione, accessibile anche dal web, sono settabili numerose impostazioni, che consentono di personalizzare il sistema di sicurezza a seconda delle proprie esigenze. Da segnalare che, durante lo start up, In caso di necessità, è disponibile un efficiente servizio clienti telefonico.

Per quanto riguarda la sezione video, la DSC-525W ha un sensore CMOS a colori con risoluzione Full HD (1920×1080 pixel) con correzione del guadagno e della luminosità. L’obiettivo ha un’apertura tra f:2.8 mm e F:1,8mm con un ampio angolo di campo (100°). Per la compressione video adotta il codec H.264 che riduce le dimensioni dei flussi senza nessun deterioramento evidente.  Come abbiamo avuto modo di verificare durante il nostro test, la qualità delle immagini è eccellente in presenza di illuminazione e rimane buona anche al buio, grazie ai LED IR integrati con portata di 8 m. Sebbene sia digitale e non ottico, lo zoom non degrada l’immagine, con l’uso congiunto di fotocellula 1080p e sensore ottico 4K.

La presenza nella cam di cassa audio e microfono consente la comunicazione bidirezionale tramite smartphone, tablet o PC, quindi, oltre a vedere in diretta quanto accade in casa, si può anche ascoltare e, all’occorrenza, dialogare a distanza.

La DSC-525W è dotata di sound e motion detection, con sensibilità regolabile, che, se attivo, in caso di rilevamento di suono e/o movimento, invia alert, tramite la app o email, e inizia a registrare video o a archiviare istantanee su scheda SD interna (inserita in uno slot), su un server FTP o su cloud.

Oltre che in modalità standalone, la DSC-525W può essere collegata con un videoregistratore della gamma Thomson Security o con la Thombox, cuore di TConnect, sistema per la domotica della Thomson.

In vendita nel sito www.avidsenstore.it e nei migliori negozi di elettronica, bricolage e fai da te, la DSC-525W ha un prezzo di listino di 199 euro.


ULTIME NEWS