Attentato a Parigi. Gli avvocato rinunciano alla difesa del terrorista

Attentato a Parigi. Gli avvocato rinunciano alla difesa del terrorista

Attentato a Parigi. Gli avvocato rinunciano alla difesa del terrorista

“Non parlerà mai”. Questo basta ai due avvocati di Salah Abdeslam, tra gli organizzatori degli attacchi avvenuti a Parigi lo scorso 13 Novembre, per decidere di rinunciare alla sua difesa. L’annuncio è arrivato ai microfoni dell’emittente Bfmtv da parte dei due legali, il belga Sven Mary ed il collega francese Frank Berton. Secondo i suoi legali, Abdeslam che è stato posto sotto vigilanza 24 ore su 24 avrebbe quasi raggiunto la pazia per una decisione questa, più che altro politica. “Eravamo convinti che avesse delle cose da dire e che le avrebbe dette” conclude Berton, ma a quanto pare Abdeslam ha scelto di non voler essere rappresentato legalmente da nessuno.


ULTIME NEWS