Castellammare. Sigilli all’Asd Calcio Napoli: la scuola dei campioni nella bufera

Castellammare. Sigilli all’Asd Calcio Napoli: la scuola dei campioni nella bufera

Castellammare. Sigilli all'Asd Calcio Napoli: la scuola dei campioni nella bufera

Sequestro preventivo e sgombero dei locali per la scuola calcio dei campioni. Vigili urbani e carabinieri della stazione di Gragnano, ieri mattina, hanno affis-so i sigilli su ordine della Procura della Repubblica di Torre Annunziata, alla struttura sportiva di Varano, al confine tra Gragnano e Castellammare di Stabia, gestita da decenni dall’Asd Club Napoli. La struttura era occupata dai due genitori anziani del presidente dell’associazione che ora sono accusati di esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose. Una lite in famiglia, per questioni economiche, sfociata in una clamorosa protesta da parte dei due genitori che da dieci mesi vivevano all’interno della struttura sportiva di Varano. Un’occupazione che, a seguito dei sopralluoghi della polizia municipale di Gragnano, ha fatto emergere anche una serie di abusi edilizi. I vigili, infatti, hanno accertato che non sarebbe stato effettuato il ripristino dello stato dei luoghi di alcuni abusi edilizi risalenti a una decina di anni fa. Inoltre sarebbero finiti nel mirino della polizia municipale anche alcune docce e uno spogliatoio, realizzato senza autorizzazione. Inoltre, i vigili urbani hanno accertato e contestato abusi per un altro campetto da calcio piccolo, a ridosso di quello principale, che secondo l’accusa non po-teva avere l’agibilità a causa delle carenti condizioni di sicurezza.

OGGI SU METROPOLIS


ULTIME NEWS