Salerno. Follia sul treno, poliziotti aggrediti a calci e pugni

Salerno. Follia sul treno, poliziotti aggrediti a calci e pugni

Salerno. Follia sul treno, poliziotti aggrediti a calci e pugni

Nella serata di ieri personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sottosezione Polfer di Salerno, su richiesta del personale viaggiante delle Ferrovie dello Stato, è intervenuto sul treno n. 35184, in quanto, durante la sosta del convoglio, un cittadino extracomunitario pretendeva di intraprendere il viaggio pur essendo sprovvisto di tagliando di viaggio.

A seguito di tale intervento e dopo la ripartenza del treno, lo straniero è andato in escandescenza, inveendo nei confronti dei tutori dell’ordine, prima con frasi oltraggiose e poi aggredendoli fisicamente con calci e pugni.

Con l’ausilio anche di personale della locale Questura che frattanto e sopraggiunto, lo straniero, identificato per Essa Saydi, 22enne nato in Guinea Bissau, in Italia senza fissa dimora,  è stato bloccato e tratto in arresto per resistenza, oltraggio e lesioni a Pubblico Ufficiale.

L’arrestato, è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, a seguito di rito direttissimo, ha confermato l’arresto. Il Saydi è stato pertanto condotto presso il carcere di Salerno – Fuorni. 


ULTIME NEWS