Travolti da un treno: lui è morto, lei ha perso un piede

Travolti da un treno: lui è morto, lei ha perso un piede

Travolti da un treno: lui è morto, lei ha perso un piede

Un uomo e una donna sono stati travolti da un treno, stamani all’alba, a Milano. Lui, un uomo di circa 35 anni,  è morto sul colpo, lei, 25enne, è grave per una ferita a una gamba. L’incidente è avvenuto sulla massicciata, a 2-300 metri dallo scalo di S.Cristoforo, alle spalle di piazza Tirana, in direzione di Romolo, sulla linea Saronno-Albairate.

La giovane è stata trasportata in codice rosso alla clinica Humanitas a Rozzano (Milano). Nei pressi del luogo del ritrovamento ci sarebbe, secondo la polizia, un campo nomadi ma al momento non è chiaro se i due siano giunti da lì o meno. Secondo quanto accertato finora dalla Polfer, le persone coinvolte sarebbero entrambe di etnia rom ed è quasi certo che stessero attraversando i binari raggiunti grazie a una rampa che collega una baracca. 
Dunque si tratterebbe di un incidente, e gli investigatori escludono che possa essere stato un gesto volontario.


ULTIME NEWS