Sant’Antonio Abate: revoca della vendita di biglietti della lotteria e gratta e vinci senza motivo, il caso al Senato

Sant’Antonio Abate: revoca della vendita di biglietti della lotteria e gratta e vinci senza motivo, il caso al Senato

Sant'Antonio Abate: revoca della vendita di biglietti della lotteria e gratta e vinci senza motivo, il caso al Senato

Un’autorizzazione a rivendere biglietti dell Lotterie revocata senza apparente motivo ha prodotto un’interrogazione da parte del Senatore Auricchio che ha chiesto: “Ai Ministri dell’economia e delle finanze e dell’interno – Premesso che, per quanto risulta all’interrogante: Lotterie nazionali Srl ha sottoscritto un contratto per l’autorizzazione alla vendita di biglietti delle lotterie nazionali ad estrazione spontanea con Salvatore De Angelis, titolare del punto vendita COD. A95521/002 sito a Sant’Antonio Abate (Napoli); pure non essendo mai venuto meno agli obblighi contrattuali e nonostante abbia sempre rispettato principi e regole contenuti nel codice di condotta che regolamenta i rapporti tra le ricevitorie e la società Lotterie nazionali Srl, in data 29 febbraio 2016 veniva comunicata al signor De Angelis, senza alcuna valida motivazione, la volontà di recedere dal contratto, ai sensi dell’art. 12 del regolamento interno; il titolare della ricevitoria ha più volte chiesto delucidazioni circa le motivazioni che hanno determinato la decisione di Lotterie nazionali Srl di recedere dal contratto in essere, senza ricevere alcuna spiegazione in merito”.


ULTIME NEWS