Coperte sequestrate ai clochard, il sindaco smentisce

Coperte sequestrate ai clochard, il sindaco smentisce

Il sindaco smentisce il "blitz" contro i senzatetto

Coperte sequestrate ai clochard, il Comune di Salerno smentisce il presunto blitz dei vigili urbani. A parlare è direttamente il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, il quale ha spiegato che pur nel rispetto dei compiti istituzionali svolti “non si è mai operato in tal senso”. “Infatti si è provveduto a diverse operazioni di sgombero sul territorio al fine di contrastare situazioni pregiudizievoli per l’ordine e la sicurezza pubblica, per la salute e l’igiene collettiva, nonché a salvaguardia del decoro urbano, senza mai però procedere alla sottrazione di coperte o indumenti, che sono stati sempre lasciati nella disponibilità delle persone sgomberate, ovvero sistemate in luoghi accessibili per il successivo ritiro da parte degli stessi”, ha detto il sindaco. Il Comune di Salerno vuole sottolineare, dunque, che riguardo all’intervento riferito effettuato giovedì scorso, nessuna operazione in tal senso è stata effettuata dal Comando di Polizia Municipale e si conferma che durante l’esecuzione di sgomberi avvenuti per il ripristino di tutte le situazioni di legalità sul territorio ad opera della Polizia Municipale, non si è mai concretizzato alcun sequestro o sottrazione di indumenti, coperte e/o quant’altro nella disponibilità delle persone sgomberate.


ULTIME NEWS