Marco Travaglio a Salerno. Nel “feudo” di De Luca per il No sul Referendum

Marco Travaglio a Salerno. Nel “feudo” di De Luca per il No sul Referendum


È un annuncio che sa tanto di sfida. Marco Travaglio farà tappa con il suo tour “Perché no – tutte le bugie del Referendum” in quella Salerno deluchiana da cui il Partito Democratico – con in testa il premier Matteo Renzi -, il prossimo 4 dicembre, si attende un risultato bulgaro in favore del “sì”. La notizia, trapelata nei giorni scorsi, è stata ufficializzata dal parlamentare del Movimento 5 Stelle, Angelo Tofalo che, attraverso i social network, ha annunciato la data. L’appuntamento è in programma il prossimo 24 novembre alle 21 presso l’auditorium del Centro Sociale di Salerno. Il direttore de “Il Fatto Quotidiano” insieme all’attrice Giorgia Salari (nei panni del ministro Maria Elena Boschi) porterà in scena le ragioni del “no” contrapposte a quelle del “sì”. Un’idea nata dal mancato confronto ottenuto con la componente del Governo Renzi e che ha spinto il giornalista a realizzare uno spettacolo da portare in giro per l’Italia. E che a dieci giorni dal voto farà tappa proprio a Salerno. Appuntamento che assume i connotati di una sfida personale più che politica nei confronti di Vincenzo De Luca, “nemico” di Marco Travaglio ancor prima che fervido sostenitore del fronte del “sì”. D’altronde che il rapporto tra il Governatore della Campania e il giornalista non sia mai stato roseo è storia nota anche alle cronache giudiziarie. Vecchie ruggini che riaffioreranno anche in occasione della battaglia referendaria, che vede schierato in prima linea sul fronte renziano del “sì” Piero De Luca, primogenito dell’ex sindaco di Salerno.

TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA OGGI


ULTIME NEWS