Serie D. Giornata di fuoco nel girone I con le sfide al vertice

Serie D. Giornata di fuoco nel girone I con le sfide al vertice

Giornata di fuoco nel girone I con le sfide al vertice

Torna in campo domenica (ore 15) la Serie D con l’8^ giornata, con due anticipi al sabato: alle 15, Chieri-Gozzano (A) e Altovicentino-Belluno (C). Domenica, invece, Foligno-Nuorese (G) e Muravera Albalonga (G) anticipano alle 14,30. Lunedi’ il posticipo serale Trestina-Sansepolcro (G) alle 20.45 a Citta’ di Castello. Previste alcune variazioni di campo: Pievigina-Montebelluna (C) a Motta di Livenza, Cordenons-Virtus Verona a Tamai, San Donato-Imolese (D) a Tavarnelle Val di Pesa, Monticelli-Chieti (F) a Grottammare Ribelle-Delta Rovigo (D) si giochera’ a porte chiuse.

GIRONE H: Testacoda tra il Madrepietra (1 punti in 5 gare) e il Gravina, capolista imbattuto con un punto sul Trastevere, atteso dal derby romano col Ciampino. Ha raccolto 10 punti in 4 partite l’Ercolano che incrocia il Potenza, 13 in 5 gare la Nocerina che affronta il Francavilla. GIRONE I: Giornata di fuoco: si incrociano le prime 4 del girone. Il Leonzio, imbattuto, vuole la quarta vittoria di fila contro la Cavese, che viene da 3 successi consecutivi. In testa coi siciliani c’e’ l’Igea Virtus che va a Rende. La Palmese va a caccia della terza vittoria di fila a gela. L’Aversa, in serie ok da 4 turni, affronta il Gladiator. Perde da 3 gare la Sancataldese che sfida il Sersale, ultimo con 1 punto in 7 partite.


ULTIME NEWS