Tragedia a Sant’Antimo. Convalidato il fermo per Carmine D’Aponte

Tragedia a Sant’Antimo. Convalidato il fermo per Carmine D’Aponte

Convalidato il fermo per Carmine D'Aponte

Il giudice per le indagini preliminari di Napoli Nord, Fabrizio Finamore, ha convalidato il fermo per Carmine D’Aponte, il 33enne di Sant’Antimo arrestato per aver ucciso la moglie Stefania Formicola; il reato contestato e’ di omicidio volontario aggravato dai maltrattamenti. La difesa dell’indagato, rappresentata dall’avvocato Antonio Verde, sosterra’ al Riesame la tesi dell’incidente cosi’ come D’Aponte ha raccontato al gip nel suo interrogatorio di convalida. “Ci aspettavamo questa scelta del magistrato – dice il legale – nei prossimi giorni presentero’ ricorso al Tribunale della Liberta’ con l’acquisizione degli audio e dei video che dimostrano la tesi del mio assistito”.


ULTIME NEWS