Tortora House a Napoli: mangiar sano con prodotti genuini

Tortora House a Napoli: mangiar sano con prodotti genuini

Tortora Panino-Macelleria a Napoli: mangiar sano con prodotti genuini

Mangiar sano con prodotti genuini, anche in macelleria si può: la storia della famiglia Tortora .Nella caotica vita quotidiana diventa sempre più facile vedere persone che pranzano rapidamente e che fanno riferimento alle grandi catene di fast food.  A volte quest’abitudine va a scapito della qualità del prodotto consumato. Nell’epoca in cui l’attenzione verso la corretta alimentazione è una tematica all’ordine del giorno ci si domanda se sia possibile coniugare il pranzo veloce e lo street food con il mangiar sano. A questa domanda prova a  rispondere Guido Tortora con un progetto innovativo che ha alla base l’idea di collegare direttamente il fornitore del prodotto a colui che materialmente  lo prepara, lo cucina e lo serve al consumatore.Quest’operazione garantisce al  cliente un prodotto genuino, sempre fresco e che non richiede l’utilizzo di  conservanti o processi di congelamento che potrebbero alterare la qualità del  prodotto, in questo caso: la carne.Guido è, infatti, il nipote di Mario  Tortota, fondatore della storica macelleria napoletana che opera nel settore dal lontano 1947 e che ancora oggi. Aggiungi un appuntamento per oggi segue le medesime tecniche di lavorazione e  preparazione del prodotto.L’attività di famiglia è andata avanti di padre in  figlio ed è giunta alla terzagenerazione, quella di Guido e i suoi fratelli,  Ciro e Mario, figli di Giuliano, il figlio del mitico fondatore di quella che è oggiAggiungi un appuntamento per oggi una delle più antiche macellerie partenopee.Nel 2017, infatti, la  famiglia Tortora festeggerà i settant’anni di attività.Per essere al passo coi tempi Tortora oggi. Aggiungi un appuntamento per oggi non è solo una macelleria storica ma è anche una paninoteca, una bisteccheria, una polpetteria ma, soprattutto, è un punto di riferimento  per chi vuole mangiare con gusto avendo la certezza dell’origine e della qualità del prodotto che sta consumando.Guido Tortora spiega: “Abbiamo notato  che ormai la gente tende a mangiare più fuori che dentro casa. Abbiamo pensato  di aprire dei locali  moderni per fornire cibo da consumare velocemente ma che sia comunque di alta  qualità”.La garanzia di ciò sta nella macelleria dei Quartieri Spagnoli, unica  sede storica dell’attività, dalla quale provengono le carni che vengono servite nei vari locali a marchio Tortora.Essi si trovano in via San Giacomo,  in via Chiaia e in via Santa Lucia, in attesa dell’apertura di una nuova struttura a Fuorigrotta nei pressi di Piazzale D’annunzio. Coniugare la  frenetica vita moderna col mangiar sano sembra, dunque, possibile, senza  trascurare l’elemento principale, il piacere del gusto


ULTIME NEWS