JUVENTUS-NAPOLI. L’ad Marotta: “Pastore non ci interessa, su Higuain parole fuori luogo”

JUVENTUS-NAPOLI. L’ad Marotta: “Pastore non ci interessa, su Higuain parole fuori luogo”

L'ad Marotta: "Pastore non ci interessa, su Higuain parole fuori luogo"

“Pastore e’ un profilo che interessa alla Juve? No, perche’ e’ un giocatore del PSG e poi come tipologia di giocatore noi siamo gia’ a posto cosi'”. Il direttore generale della Juventus, Giuseppe Marotta, chiude ad un possibile arrivo, gia’ a gennaio, dell’attaccante argentino, ex Palermo. “Come sta Higuain? Complessivamente sta molto bene, dal punto di vista emotivo non puo’ dimenticare il periodo vissuto a Napoli – spiega il dirigente bianconero a Premium Sport, a pochi minuti dall’inizio della sfida con il Napoli – Riconduciamo pero’ tutto a un evento sportivo, ho sentito dichiarazioni eclatanti di assessori e esponenti locali fuori luogo. Questa deve essere una serata di calcio e uno spot per il nostro calcio”. “Allegri ha detto che e’ piu’ decisiva la gara di Champions? Sono d’accordissimo con lui – prosegue Marotta – Contro il Napoli contera’ il risultato ma sara’ piu’ importante la risposta che daremo in termini di prestazione. Per il resto siamo in una fase interlocutoria del campionato, quindi qualsiasi risultato non sara’ decisivo. Mercoledi’ invece una vittoria ci darebbe quasi la qualificazione, per cui in questo momento e’ la gara piu’ importante. Entrambe le gare sono importanti e le affronteremo per vincere”. “Marchisio fuori per problemi fisici? Non ha problemi fisici, il legamento ha retto bene. Era da tanto che non giocava, ha avuto piccoli acciacchi dovuti dalla lunga assenza. E’ un avvicendamento fisiologico ma molto efficiente”. Infine, sulle voci circa un possibile approdo di De Rossi alla Juve: “Ogni settimana si allunga l’elenco dei giocatori accostati alla Juve ma piu’ di 25 non possiamo averne. Oggi abbiamo una rosa competitiva, la perfezione non possiamo raggiungerla, tutto e’ migliorabile ma questo gruppo sara’ in grado di darci molte soddisfazioni e dobbiamo valorizzare al massimo le risorse che l’allenatore ha a disposizione”.


ULTIME NEWS