CAGLIARI-PALERMO 2-1. Decisiva la doppietta di capitan Dessena

CAGLIARI-PALERMO 2-1. Decisiva la doppietta di capitan Dessena

CAGLIARI-PALERMO 2-1. Decisiva la doppietta di capitan Dessena

La favola di Dessena rilancia il Cagliari. A undici mesi dal brutto infortunio rimediato contro il Brescia, la frattura di tibia e perone della gamba destra, il capitano del club sardo torna titolare e con una doppietta affossa il Palermo, a cui non basta il gol della bandiera realizzato da Nestorovski nel finale. Al Sant’Elia il Cagliari, reduce da due sconfitte consecutive con 9 gol subiti contro Fiorentina e Lazio, si presenta col consueto 4-3-1-2: davanti ci sono Sau, lasciato fuori mercoledi’ scorso all’Olimpico di Roma, e Marco Borriello con Di Gennaro trequartista. Per rilanciare il Palermo dopo tre ko consecutivi con ben 11 reti incassate, De Zerbi si affida invece al tridente Embalo-Nestorovski-Quaison e la sua squadra parte con il giusto atteggiamento, procurandosi la prima palla gol dell’incontro al 12′: sulla punizione battuta da Jajalo, tra l’altro deviata con una mano in barriera da Isla, Chochev colpisce di testa a pochi metri da Storari ma la palla finisce sopra la traversa. Il Cagliari reagisce subito e la partita diventa vivace. Al 15′ Padoin sfiora il palo con un destro dai venti metri deviato in modo involontario da Borriello. Dall’altra parte Embalo impegna Storari con un potente sinistro dalla distanza, ma l’occasione piu’ grande capita al 21′ sui piedi del cagliaritano Sau, incapace di deviare verso la porta di Posavec un perfetto assist di Dessena. 

Ci prova anche Di Gennaro alla mezz’ora, poi il ritmo cala leggermente. Nella ripresa lo spartito non cambia. Le due squadre  si affrontano a viso aperto, seppur con attenzione, ma il Cagliariparte meglio e al 53′ trova il vantaggio: il cross dalla sinistra di Di Gennaro e’ preciso, il destro al volo di Dessena e’ potente e Posavec non puo’ nulla. Nestorovski e Quaison provano a scuotere il Palermo, De Zerbi manda in campo Diamanti per Embolo, per la verita’ il migliore del tridente rosanero, ma al 64′ arriva il raddoppio del Cagliari: Sau si inserisce sulla sinistra, crossa al centro e per Dessena stavolta e’ facile battere Posavec. Per il capitano del Cagliari e’ la seconda doppietta segnata in carriera in Serie A, per il Palermo e’ notte fonda. Nestorovski prova a svegliare i compagni anticipando la difesa sarda e riaprendo il match al 79′, ma nel finale la squadra di De Zerbi non riesce mai a rendersi pericolosa. Il Cagliari vince e sale al settimo posto in classifica, il Palermo sprofonda in penultima posizione: domenica al Renzo Barbera arriva il Milan, per i siciliani  sbagliare ancora e’ vietato.


ULTIME NEWS