Somma Vesuviana. Passaggio a livello killer: sfiorata tragedia sui binari

Somma Vesuviana. Passaggio a livello killer: sfiorata tragedia sui binari

Somma Vesuviana. Passaggio a livello killer: sfiorata tragedia sui binari

Tragedia sfiorata a Somma Vesuviana. Un automobilista ha rischiato di essere travolto da un treno della Circumvesuviana al passaggio a livello di via Costantinopoli nel Rione Trieste, area periferica che collega la cittadina sommese con Ottaviano. Lo stesso che nel 2012 costò la vita a due sorelle di Ottaviano, vittime di un incidente mortale dopo un pauroso impatto con un treno della Circum che era di passaggio. Stavolta la bravura e la prontezza di riflessi di un 40enne ha fatto in modo che il peggio fosse evitato. L’uomo, alla guida della sua Nissan Micra, quando si è accorto che stava arrivando il treno ha fatto marcia indietro il più velocemente possibile. Nel frattempo, il macchinista ha provato a frenare la corsa del treno che stava conducendo. Tuttavia non è stato possibile evitare l’impatto, seppur di lieve portata. Il treno ha urtato leggermente l’automobile che stava lasciando i binari. La Micra del 40enne di Somma ha riportato danni sulla fiancata anteriore destra. Basterà un intervento del carrozziere per mettere tutto in ordine. Sul posto dopo lo scontro sono intervenuti i vigili urbani di Somma Vesuviana che hanno provveduto a ripristinare la normalità, regolando successivamente il traffico. Torna la paura in quel tratto di strada, già teatro di una tragedia in passato. Quel passaggio a livello privo di barriere è già finito al centro delle polemiche oltre 4 anni fa. Nell’agosto del 2012 persero la vita due donne. La loro auto venne stata investita da un treno della Circumvesuviana ad un passaggio a livello nel Rione Trieste, frazione di Somma Vesuviana. Una delle vittime morì sul colpo – l’impatto con il convoglio le fu fatale – l’altra poco dopo in ospedale. A perdere la vita furono Maria Annunziata, di 58 anni e Grazia Annunziata, di 53, era residente proprio nella strada dove si verificò l’incidente. L’incidente è avvenuto ad un passaggio a livello senza barriere, dotato solo di segnalatore acustico e di segnali luminosi, in via Persici, sulla linea Ottaviano-Sarno della Circumvesuviana. Fonti della ferrovia Circumvesuviana hanno resero noto che il passaggio a livello, del tipo “Soa” (segnalazione ottico-acustica) risultava funzionante al momento dell’impatto tra il treno e l’auto.


ULTIME NEWS