Tragedia a Genova, poliziotto uccide moglie e 2 figlie e si suicida

Tragedia a Genova, poliziotto uccide moglie e 2 figlie e si suicida

Tragedia a Genova, poliziotto uccide moglie e 2 figlie e si suicida

Un poliziotto di 50 anni ha ucciso la moglie e le due figlie, di 11 e 14 anni, in un appartamento a piazza Mario Conti a Cornigliano (Genova). Subito dopo l’uomo si è suicidato.

Mauro Agrosì, poliziotto del reparto Mobile, addetto a ruoli tecnici, ha avvertito il 113 questa mattina intorno alle 6:45 di aver ucciso la moglie e le due figlie.

Il 50enne ha lasciato un biglietto di scuse e poi si è ucciso. «Problemi insormontabili» Nella lettera che Mauro Agrosì ha lasciato per spiegare il suo gesto estremo, il poliziotto ha scritto di essere alle prese con «problemi insormontabili». Sul posto pattuglie e personale della polizia che sta cercando di ricostruire la dinamica.


ULTIME NEWS