Shock a Cava: 28enne litiga con i genitori e si lancia nel vuoto

Shock a Cava: 28enne litiga con i genitori e si lancia nel vuoto

Shock a Cava: 28enne litiga con i genitori e si lancia nel vuoto

Tragedia a Cava de’ Tirreni dove un 28enne cavese M.M. si è tolto la vita lanciandosi, poco dopo le 18, dal balcone della sua abitazione al terzo piano di uno stabile. Un gesto che, stando alle prime indiscrezioni, sarebbe scaturito da una discussione in famiglia. Tutto è accaduto all’improvviso con il ragazzo che si è lasciato cadere nel vuoto. Immediati i soccorsi con la Croce Bianca che ha trasportato il 28enne ancora vivo e in gravi condizioni all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore dove è morto poco dopo. La pagina Facebook del giovane è stata riempita di messaggi da conoscenti e amici increduli per l’accaduto, mentre sul fatto indagano le forze dell’ordine per ricostruire l’esatta dinamica e le motivazioni dell’accaduto.


ULTIME NEWS