Caserta, si conoscono sui social e lui la violenta: la denuncia dopo l’ultima notte da incubo

Caserta, si conoscono sui social e lui la violenta: la denuncia dopo l’ultima notte da incubo

Caserta, si conoscono sui social e lui la violenta: la denuncia dopo l'ultima notte da incubo

Un 40enne originario di Varese e domiciliato a Siderno (Reggio Calabria) è stato arrestato dai Carabinieri del comando di San Nicola la Strada (Caserta) per abusi sessuali nei confronti di una 41enne della provincia di Caserta. I due si sono conosciuti attraverso un social network lo scorso aprile e poco tempo dopo si sono incontrati.

Dopo poco però la donna ha scoperto il carattere aggressivo del 40enne che, già a giugno, l’aveva aggredita con schiaffi e ingiuriata. Altro grave episodio di violenza ad agosto, quando la donna è stata picchiata e costretta ad avere un rapporto sessuale contro la sua volontà. L’episodio ha convinto la 41enne a interrompere la relazione e a rivolgersi a un centro antiviolenza, riuscendo ad allontanarlo dalla sua vita.

Ma successivamente, più volte contattata, è stata convinta dalle lusinghe dell’uomo a ritornare a vedersi. Nella notte tra il 7 e l’8 l’episodio più violento, quando la donna è stata costretta a subire rapporti sessuali fino al mattino riuscendo a trovare la forza di contattare i Carabinieri solo mentre, con una collega messa al corrente della situazione, stava riaccompagnando l’uomo a prendere le valigie prima del suo ritorno in Calabria.


ULTIME NEWS