“Una scimmia con i tacchi”. Sindaco rimosso dopo il messaggio shock su Michelle Obama

“Una scimmia con i tacchi”. Sindaco rimosso dopo il messaggio shock su Michelle Obama

"Una scimmia con i tacchi". Sindaco rimosso dopo il messaggio shock su Michelle Obama

Bufera in West Virginia dopo un post razzista che definiva Michelle Obama “una scimmia con i tacchi”. Beverly Whaling, sindaco di Clay, è stata infatti costretta a lasciare l’incarico dopo che in poche ore una petizione online per le sue dimissioni ha raccolto 160mila firme.

Whaling aveva apprezzato un post pubblicato da un’altra funzionaria locale, Pamela Ramsey Taylor, che, dopo la vittoria di Donald Trump aveva esultato su Facebook: “Sarà rigenerante avere alla Casa Bianca una first lady degna, bella e di classe. Sono stufa di vedere una scimmia sui tacchi”, aveva scritto la donna. “Hai reso migliore la mia giornata”, la risposta del sindaco di Clay. Il post era stato successivamente cancellato.

Anche Taylor è stata rimossa dall’incarico, mentre Whaling, prima di dimettersi, ha diffuso una dichiarazione in cui afferma che il commento “non voleva essere assolutamente razzista”.


ULTIME NEWS