Le foto del passato incontrano lo scanner del futuro

Le foto del passato incontrano lo scanner del futuro

Le foto del passato incontrano lo scanner del futuro

Tutti hanno vecchi album o scatole di foto, che spesso si rinuncia a digitalizzare perché non è semplice ottenere il risultato perfetto. L’alternativa allo scanner è FotoScan, una nuovissima app di Google Foto che scansiona facilmente qualsiasi foto. Il software riconosce i bordi, raddrizza l’immagine, ne corregge automaticamente l’orientamento e rimuove i riflessi. Le foto così acquisite si possono salvare con un semplice tocco, per poi organizzarle, cercarle, condividerle e sottoporle a backup in alta risoluzione.

Se poi le foto acquisite hanno bisogno di qualche ritocco, e non è detto che qualche modifica non stia bene anche ai selfie, il nuovo editor di Google Foto offre tre semplici modalità per migliorarle: correzione automatica rinnovata, nuovi stili originali e strumenti di modifica avanzati.

Basta aprire la foto e poi toccare l’icona a forma di matita. Per la correzione automatica è sufficiente selezionare la funzione “Auto” e si vedranno subito miglioramenti come la regolazione dell’esposizione e della saturazione, con cui far risaltare i dettagli.

A questo si aggiungono 12 nuovi look incredibili. Ognuno di questi applica le modifiche in base alla luminosità, ai colori scuri, alla temperatura o alla saturazione delle singole foto. Tutti i look utilizzano l’intelligenza artificiale per integrare il contenuto della foto.

Infine, gli strumenti di modifica avanzati Luce e Colore permettono di perfezionare la foto intervenendo su luci, ombre e temperatura. L’effetto blu scuro, ad esempio, è perfetto per le foto in cui prevale il blu, come quelle in cui predominano il mare o il cielo.

Google Foto, con FotoScan e il nuovo editor, è disponibile su Android, iOS e anche su Web. 


ULTIME NEWS