M5s, firme false a Palermo: 10 indagati

M5s, firme false a Palermo: 10 indagati

M5s, firme false a Palermo: 10 indagati

Sono saliti da 8 a 10 gli indagati dell’inchiesta sulle firme false del Movimento 5 Stelle a Palermo. Si tratta dei deputati regionali Claudia La Rocca e Giorgio Ciaccio, dei deputati nazionali Claudia Mannino e Riccardo Nuti, della collaboratrice del gruppo parlamentare M5s all’Ars, Samanta Busalacchi, dei due candidati alle amministrative palermitane 2012, Giuseppe Ippollito e Stefano Paradiso, del cancelliere del tribunale di Palermo Giovanni Scarpello e dell’avvocato Francesco Menallo, una sorta di consigliere giuridico del movimento. Il decimo indagato sarebbe un attivista grillino. Secondo quanto si apprende gli interrogatori sono stati fissati per la fine di questa settimana.


ULTIME NEWS