Salerno, allarme meningite: grave neonata di 26 giorni

Salerno, allarme meningite: grave neonata di 26 giorni

Salerno, allarme meningite: grave neonata di 26 giorni

Nuovo caso di meningite, questa volta in Campania. Una bambina di 26 giorni è stata ricoverata dopo essere stata colpita da meningite. La piccola, figlia di una giovane coppia residente nel comune di Santa Marina, è giunta presso il pronto soccorso dell’ospedale di Sapri in fin di vita. Ora è ricoverata nel reparto di terapia intensiva neonatale del presidio ospedaliero di Battipaglia ed è tenuta costantemente sotto controllo dall’equipé del dottor Cortazzo. Sabato scorso, a ventuno giorni dalla nascita, la piccola ha iniziato dalle cinque del mattino a dare segni di insofferenza. Nel corso della giornata le sue condizioni sono peggiorate fino a mostrare difficoltà di respirazione. Intorno alle diciannove è stata portata d’urgenza presso l’ospedale dell’Immacolata di Sapri.  Per stabilizzarla è stata necessaria una terapia intensiva di antibiotici e cortisoni.  La bambina avrebbe contratto la meningite da streptococco di tipo B. Questo tipo di infezione si trasmette da madre in figlio e colpisce solo i neonati, non esiste vaccino ma solo prevenzione.

 


ULTIME NEWS