Pompei, scoppia la rissa a colpi di bottiglia per un apprezzamento ad una ragazza

Pompei, scoppia la rissa a colpi di bottiglia per un apprezzamento ad una ragazza

Pompei, scoppia la rissa a colpi di bottiglia per un apprezzamento ad una ragazza

Una violenta lite a colpi di bottiglia, per un apprezzamento di troppo a una ragazza, e’ scoppiata oggi a Pompei (Napoli) dove i carabinieri hanno arrestato quattro persone con l’accusa di rissa aggravata. Si tratta Giuseppe D’Auria, 29 anni, Francesco Massa, 25 anni, Raffaele Busiello, 27 anni, e di Salvatore Esposito, 20 anni. I quattro sono stati bloccati dai militari mentre si stavano prendendo a schiaffi, pugni e a colpi di bottiglia dopo un apprezzamento fatto alla ragazza di Massa. Per tutti si sono rese necessarie le cure mediche in ospedale, a Castellammare di Stabia (Napoli), dove i sanitari li hanno giudicati guaribili tra 3 e 20 giorni. 


ULTIME NEWS