Incubo evacuazione a Sorrento, il cortile della scuola diventa un parking selvaggio. Il sindaco: “Via le auto”

Incubo evacuazione a Sorrento, il cortile della scuola diventa un parking selvaggio. Il sindaco: “Via le auto”

Sorrento, via le auto dal cortile della scuola per l'incubo evacuazione

In caso di emergenza, il piano di protezione civile prevede che lo spiazzale esterno e i viali situati all’uscita della scuola Torquato Tasso siano destinati esclusivamente a punto di raccolta per i soccorsi. Ma quest’area, da tempo inserita nel programma di protezione civile, a dispetto dei regolamenti viene presa d’assalto in maniera selvaggia da scuolabus, automobili dei genitori degli alunni e soprattutto da chi non trova posto in centro e pensa bene di “intrufolarsi” all’interno dei viali dell’istituto per lasciare la propria automobile.

Un rischio a dir poco inquietante per l’incolumità di studenti e personale docente che, qualora ci fosse necessità di evacuare in pochi minuti il plesso, si ritroverebbero nel bel mezzo di un groviglio di lamiere che potrebbe penalizzare decisivamente le operazioni di protezione civile. Ecco perché adesso arriva il tanto atteso giro di vite del Comune di Sorrento. La giunta, su proposta del sindaco Giuseppe Cuomo, ha invitato il comandante della polizia municipale Antonio Marcìa a intervenire al più presto e rendere libere le aree esterne alla scuola. Come? Il quadro è chiaro: delimitare con apposita segnaletica la parte dell’area di pertinenza comunale destinata a centro di raccolta di protezione civile. In questo spazio dovranno essere tassativamente vietate la sosta e la fermata di qualsiasi tipo di veicolo. Lo stesso comandante dei caschi bianchi adesso dovrà rilasciare apposite autorizzazioni per l’accesso di automobili e scooter al servizio delle persone diversamente abili che si devono recare al centro Aias. Si tratta di una struttura per l’assistenza situata nelle vicinanze della scuola Tasso e che è al centro del provvedimento della giunta. Non finisce qui.

Cambiano anche i criteri per l’affidamento della gestione dell’area esterna alla scuola destinata da anni a parcheggio pubblico. Nel prossimo bando verrà inserita una clausola anti-rischi: l’affidatario, infatti, si dovrà obbligare con il Comune a rilasciare immediatamente l’area ottenuta in concessione anche su semplice richiesta dell’amministrazione comunale di Sorrento vista l’ipotesi che una parte della superficie possa essere destinata ad area di accoglienza così come previsto dal paino comunale di protezione civile.
Il Comune di Sorrento, nel corso dei prossimi giorni, trasmetterà anche una sorta di avvertimento alla direzione scolastica dell’istituto Torquato Tasso: anche per la sosta di qualsiasi veicolo legato allo svolgimento delle attività didattiche dovranno essere rilasciati permessi specifici.


ULTIME NEWS