Cuomo sprint per Sorrento: «Nel 2017 il bando per il percorso Marina Piccola-parcheggio Lauro»

Cuomo sprint per Sorrento: «Nel 2017 il bando per il percorso Marina Piccola-parcheggio Lauro»

Cuomo: «Nel 2017 il percorso meccanizzato»

«Il nuovo centro per la terza età era una priorità e l’abbiamo raggiunta. Ora sotto con gli altri progetti. Nel 2017 ci sarà il bando per il percorso pedonale meccanizzato e l’avvio dei lavori per il restyling del corso Italia».
Giuseppe Cuomo è entusiasta. Sorride, stringe mani, incassa ringraziamenti. Il taglio del nastro del nuovo centro anziani Luigi Fattorusso di via degli Aranci  era uno di quei progetti chiave del sindaco già nel primo mandato. Poi qualche intoppo sull’iter, polemiche, ritardi e finalmente la conclusione degli interventi. L’ex opificio di via degli Aranci è una struttura accogliente, calda, «un gioiello» lo definiscono i soci del centro che finalmente potranno godere di una struttura decisamente all’altezza della situazione. «Ho visto negli occhi di tanti cittadini gioia per questo risultato – dichiara il primo cittadino di Sorrento -. Sono consapevole del fatto che dobbiamo fare tanto e sulle opere pubbliche stiamo dando il massimo. Adesso stanno arrivando i frutti meritati di un lavoro che parte da lontano e che non si fermerà affatto adesso. Abbiamo dinanzi a noi una fase importante per le opere pubbliche».
Il grande obiettivo è realizzare il percorso pedonale meccanizzato tra il porto di Marina Piccola e il parcheggio comunale Achille Lauro. E’ un’opera calda, su cui il governatore Vincenzo De Luca ha promesso di “investire” 15 milioni di euro di finanziamenti europei. «Entro l’anno prossimo pubblicheremo il bando per questa struttura chiave per Sorrento – dice il sindaco -. Ci avvicineremo così all’obiettivo della pedonalizzazione del centro. La gara si effettuerà prossimamente e rappresenterà l’ennesimo passo in avanti per rispettare appieno il nostro programma elettorale».
Non finisce qui. Cuomo apre dinanzi a sé un altro capitolo: quello del corso Italia. «Il restyling di marciapiedi e dell’arredo urbano sarà effettuato l’anno prossimo. Ma al di là di questo progetto teniamo sempre ben in mente la necessità di avviare manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade che versano in condizioni non ottimali».
Il prossimo step? «Il Sedil Dominova – risponde Cuomo -. E’ un sito culturale di grande interesse e valore storico. Lo restaureremo rendendolo ulteriormente attraente. La realizzazione delle opere pubbliche è al centro degli obiettivi 2017».


ULTIME NEWS