Lavoro, svolta in Campania: contratti per 350 ricercatori

Lavoro, svolta in Campania: contratti per 350 ricercatori

Svolta lavoro, 350 contratti per i ricercatori campani

”Con le iniziative assunte dalla Regione Campania negli ultimi mesi due importanti provvedimenti in tema di sanità sono stati approvati nella legge di stabilità che ha ottenuto ieri il via libera definitivo. Per gli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs) e per gli Istituti Zooprofilattici sperimentali (Izs), viene garantita la continuità delle attività di ricerca”. Ad affermarlo è la Regione in un comunicato.

    ”Nello specifico l’Istituto Pascale e l’Istituto Zooprofilattico potranno continuare ad avvalersi del personale impegnato nella ricerca già in servizio alla data del 31 dicembre 2016 – si afferma nella nota -. Nelle more del nuovo inquadramento del personale e della revisione dell’accesso all’attività di ricerca, il comma 410 approvato, consente la continuità lavorativa per 200 ricercatori del Pascale di Napoli e 150 dell’Istituto Zooprofilattico con sede a Portici”.
    “Si tratta – ha detto il presidente della Regione, Vincenzo De Luca – di due importanti provvedimenti per i quali esprimiamo soddisfazione”.
   


ULTIME NEWS